Comune di Castel Goffredo

Il calendario: | date fisse | date mobili|

  • 6 gennaio: Sant'Anna (località di Castel Goffredo), Epifania.
    Presepio vivente, attestato prima del 2000 come manifestazione molto seguita da tutta la cittadinanza. Alla fine della rappresentazione sacra, distribuzione di chisöl e vin brulé.
    carte tematiche[ Cibi e bevande -oggi- ][ Sacre rappresentazioni -oggi- ]

    19 marzo: San Giuseppe.
    Fiera parrocchiale. La ricorrenza locale risale alla seconda metà del Settecento, quando la cittadina, passata dalla diocesi di Brescia a quella di Mantova, fu costretta, per disposizione episcopale ad abbandonare la celebrazione in onore dei santi Faustino e Giovita, patroni di Brescia (15 febbraio), per adottare quella di Sant'Anselmo, patrono di Mantova (18 marzo). Il prevosto di allora, di origine bresciana, non accettò di buon grado questa novità e volle spostare, per ripicca, di un giorno i festeggiamenti (facendoli cadere al 19 marzo, ricorrenza di San Giuseppe). Ora la fiera si svolge la terza domenica di marzo ed è allietata da giostre e bancarelle di dolciumi.

    25 aprile: Sant'Anna (località di Castel Goffredo), “Custom Night”.
    Motoraduno che, dal 1996, attira in questa località migliaia di “bikers” da tutt'Italia per tre giorni di festa no stop. In programma: concerti rock, birra a fiumi, gare di abilità motociclistica.
    carte tematiche[ Cibi e bevande -oggi- ][ Giochi e gare -oggi- ]

    11 maggio (episodica): Sant'Anna (località di Castel Goffredo), Rogazioni.
    Rivisitato e spostato in orario serale, questo rito religioso finalizzato a impetrare il favore divino sulla maturazione delle messi, è stato celebrato alle ore 20 nella chiesa di Sant'Anna. L'iniziativa, promossa dalle parrocchie di Sant'Erasmo, di Casalpoglio e dalla Coltivatori Diretti di prevedeva, dopo la sosta in chiesa, una solenne processione nelle campagne e il canto delle litanie dei Santi.
    carte tematiche[ Processioni e riti religiosi -oggi- ]

    16 giugno (episodica): Sant'Anna (località di Castel Goffredo), “La bügada”.
    Rievocazione episodica di un bucato fatto alla maniera di una volta e utilizzando i vecchi, tradizionali strumenti: furnèla, soiöla, cavra, sapone casalingo. L'appuntamento, promosso dalla cooperativa Archè, in collaborazione con il Comune, faceva parte di un progetto, dedicato alla “Scoperta della comunità”, elaborato dal centro di aggregazione infantile Peter Pan, coordinato dall'educatore Enzo Abate. L'iniziativa ha avuto luogo nel pomeriggio, alla Corte rurale Sguazzarina.
    carte tematiche[ Revival di antichi mestoggi e usanze -oggi- ]

    3a domenica di giugno: Festa del tortello amaro.
    Festa, di recente istituzione (1996), organizzata dalla Pro Loco, dedicata alla degustazione di un tortello assai diverso da quello virgiliano a base di zucca. Detentrice della ricetta, custodita dal Settecento come un segreto di famiglia, è la signora Ida Favalli. Ingrediente principale del tortello amaro è l'erba di S. Pietro (detta dai botanici: Balsamita major, Tanacethum balsamita o Chrysantemum balsamita). Le sue foglie, di forma molto simile a quelle della salvia, usate come ripieno, conferiscono al piatto un'inconfondibile sapore ed aroma. Di recente, la Pro Loco castellana ha pensato di “brevettare” questa ricetta, al fine di proteggerla da eventuali contraffazioni e alterazioni (notizia tratta dalla Gazzetta di Mantova del 27-8-2000).
    carte tematiche[ Cibi e bevande -oggi- ]

    3a domenica di luglio: Poiano (località di Castel Goffredo), Sagra del Poiano.
    Sagra rinata nel 2001, per iniziativa dell'Associazione “Amici Miei”, impegnata nell'opera di ristrutturazione della chiesetta locale dedicata alla patrona della frazione, Santa Maria Maddalena (che si festeggia il 22 luglio). In programma giochi contadini (tiro alla fune, corsa nei sacchi, ecc.) e rievocazione di antichi lavori rurali (trebbiatura con attrezzature d'epoca).
    carte tematiche[ Giochi e gare -oggi- ][ Revival di antichi mestoggi e usanze -oggi- ]

    ultima domenica di luglio: Sant'Anna (località di Castel Goffredo), Sant'Anna. Fiera in onore della patrona.

    3a domenica di ottobre: San Luca.
    Festa del patrono e antica fiera autunnale, istituita ufficialmente il 21 luglio 1457 dal marchese Alessandro Gonzaga. Oggi, per l'occasione, luna park, bancarelle, spettacoli teatrali, mostre d'arte ed esibizione di madonnari.
    carte tematiche[ Produzione di arte effimera -oggi- ]

.